30/01/2018
Bonus idrico anno 2016. Agevolazioni tariffarie a carattere sociale per i titolari di utenze idriche domestiche.
Bonus idrico anno 2016. Agevolazioni tariffarie a carattere sociale per i titolari di utenze idriche domestiche.


Si informano gli interessati che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’assegnazione delle agevolazioni tariffarie a carattere sociale per le utenze domestiche corrispondenti a nuclei familiari residenti nei Comuni dell’ambito della Sardegna che versano in condizioni socio-economiche disagiate, in conformità a quanto stabilito da EGAS nel regolamento sulle agevolazioni tariffarie a carattere approvato con deliberazione del CIA n. 46 del 11.12.2017.
Le agevolazioni tariffarie (c.d. “Bonus Idrico”) si applicano ai titolari di fornitura del Servizio Idrico Integrato, che:
  1. sono cittadini residenti nel Comune di Erula
  2. hanno un’utenza ad uso domestico residente o in caso di utenze condominiali che hanno la residenza nell’indirizzo di ubicazione dell’utenza condominiale;
  3. hanno un’ISEE minore o uguale a € 10.000,00;
  4. hanno fatture per il Servizio Idrico Integrato pagate o non pagate e relative al periodo consumi per l’anno 2016;
La misura delle agevolazioni per l’anno 2016 per gli utenti aventi i requisiti previsti non potrà superare gli importi massimi di seguito stabiliti:
  • € 50,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un indicatore ISEE minore o uguale a € 5.000,00
  • € 40,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un indicatore ISEE maggiore di € 5.000,00 e minore o uguale a € 10.000,00.
 
Alla richiesta di agevolazione, il richiedente deve allegare la seguente documentazione:
  • Certificazione ISEE 2017;
  • Fotocopia del documento d’identità in corso di validità e del codice fiscale del richiedente;
Il Bando è affisso all’albo pretorio e disponibile sul sito del comune (www.comunedierula.it). La domanda di adesione è scaricabile dal sito del comune e disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali.
La scadenza per la presentazione delle istanze è fissata per il 28 febbraio 2018.